L'ingresso in Comunità Alloggio è proposto dagli operatori dei Servizi Sociali in collaborazione con i servizi di Psicologia e/o Neuropsichiatria infantile e con le famiglie, e cị nella misura in cui si valuta l'inserimento in Comunità Alloggio quale unico intervento possibile per il minore seguito.

Devono venire individuate le caratteristiche personali e contestuali che rendono necessario l'intervento di allontanamento del minore dalla famiglia, ponendo particolare attenzione nel delineare gli obiettivi di massima che l'inserimento in Comunità si prefigge.

 

PROGETTO AQUILONE

 

 

 

nell'accoglienza nell'amore e

di solidarietà

Una storia

 

 

del domani 

l'oggi in vista

Condividere

 

 

 

 

.